Angeli custodi | Emanuela Giulietti
fiori di bach
I BENEFICI DEL MASSAGGIO CON GLI OLI ESSENZIALI E CON I FIORI DI BACH
16 maggio 2017
operatore olistico
Operatore olistico
7 agosto 2017

ANGELI CUSTODI

angeli custodi

Gli Angeli custodi intercedono presso di noi per una volontà superiore e operano nei nostri corpi sottili – fisico, emozionale, psichico, spirituale, divino, onnisciente – sciogliendo qualsiasi blocco energetico in essi presente, al fine di riportare armonia ed equilibrio dentro di noi, consentendoci così di manifestare pienamente la nostra realtà.

La mia esperienza con gli Angeli custodi

Da quando ero una bambina sono in contatto con gli Angeli custodi che mi sono sempre apparsi sotto forma di sfere luminose o di raggi di luce ad accendere la speranza nei miei momenti più cupi e ho capito sin da subito che la loro presenza è un grande dono che ci giunge dal Cielo. Sono venuti a trovarmi numerose volte nella mia vita per confortarmi, per proteggermi, per mostrarmi il passo successivo da compiere e anche per salvarmi da un episodio di salute in cui stavo per perdere la vita. E’ stato proprio a seguito di questa circostanza a forte impatto spirituale che ho ricevuto attraverso le canalizzazioni angeliche alcune tecniche di guarigione energetica sperimentate dapprima su me stessa accogliendone gli immediati benefici nella sfera emotiva, fisica e mentale e poi su familiari, amici e clienti aiutandoli a ritrovare se’ stessi attraverso una connessione profonda con la loro anima dove potersi rispecchiare e rinascere. Ho utilizzato questa tipologia di tecniche per mettere a punto diversi trattamenti angelici rivolti a migliorare le relazioni con gli altri, a purificare il nostro Karma, a lasciare andare il passato, a ritrovare il nostro equilibrio interiore e molti altri ancora. Gli Angeli custodi sono sempre al nostro fianco, aprite loro il vostro cuore e lasciatevi trasportare dalle loro soffici ali verso la realizzazione di tutti i vostri sogni.

Il mio Angelo Custode… invocazione e simboli di luce

Il mio primo contatto con l’Angelo custode avvenne quando avevo appena dodici anni, era già diverso tempo che avvertivo sensibilmente la presenza degli Angeli nella mia vita ma quella notte realizzai un mio grande desiderio: conoscere il mio protettore celeste! Ricordo che quella sera mi coricai più presto del solito perché l’indomani sarei dovuta partire per un lungo viaggio con i miei genitori così chiusi gli occhi e feci una richiesta molto precisa usando proprio queste parole:” caro Angelo custode, ti prego di entrare nei miei sogni per poterti conoscere più da vicino. Grazie di esistere nella mia vita” Dì lì a poco mi addormentai e il mio caro Angelo non tardò ad arrivare… mi ritrovai all’interno di una sfera di luce bianca luminosissima dove percepivo soltanto un senso di pace e di protezione, gravitavo all’interno di questa sfera non sentendo più il peso del mio corpo, la sensazione era davvero strana ma allo stesso tempo piacevole. Ad un tratto, comparve davanti a me, una figura alata che si rivelò in tutta la sua dolcezza e delicatezza e che con voce soave mi sussurrò ” sono qui per te, per guidarti e sostenerti ogni giorno con gioia e amore, mano nella mano cammineremo insieme verso la luce. Ora è tempo che io vada, prima però desidero lasciarti questo (in quell’istante apparve l’immagine di un cuore con i colori dell’arcobaleno) potrai usarlo tutte le volte che vorrai connetterti con me. Ricorda che non sei mai sola e che sei infinitamente amata “Quel cuore rappresenta il simbolo dell’incontro con il mio Angelo custode nonché un dono speciale che porto dentro di me da quando ho fatto la sua conoscenza.

Ma chi è l’Angelo custode…e perché ci viene affidato?

L’Angelo custode può essere definito come il nostro amico celeste più fedele in quanto entra nella nostra vita al momento della nascita e ci accompagna durante tutto il cammino della nostra esistenza senza mai abbandonarci. A volte, un Angelo, può rimanere accanto ad un “anima” anche per molte vite con il compito di aiutarla ad integrare le lezioni apprese in ognuna di esse fino ad assistere alla sua “illuminazione”. Alcune persone possono avere anche più di un Angolo custode, questi si presentano nel corso della vita per specifiche necessità. L’Angelo custode viene affidato ad ogni individuo e ha determinate funzioni, prima tra tutte, quella di amarlo in modo incondizionato cioè senza giudizio né aspettative e di proteggerlo di fronte ai pericoli e alle avversità. Altro scopo di questi Angeli è quello di aiutarci a prendere coscienza del potere divino insito in ognuno di noi attraverso cui manifestare la nostra realtà e realizzare i nostri sogni.

In che modo è possibile entrare in contatto con il nostro Angelo custode?

Esistono diverse modalità per stabilire un dialogo con esso, la scelta dipende dall’apertura, dalla disponibilità e dalla struttura di ciascuno. C’è chi entra in uno stato meditativo profondo, chi utilizza la scrittura, chi lo fa attraverso i sogni… l’importante è che l’intenzione che sta alla base di questo contatto sia pura e provenga dal cuore.

Con amore Emanuela

no-repeat;center top;;

auto

2 Comments

  1. Annamaria ha detto:

    Complimenti trovo davvero molto interessante il suo blog …. Finalmente qualcosa da impare da leggere …. Buon lavoro buona vita

    • Emanuela Giulietti ha detto:

      Cara Annamaria,
      Ti ringrazio davvero di cuore per le tue parole d’incoraggiamento.
      Ti auguro una buona giornata

      un abbraccio di luce

      Emanuela Giulietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EMANUELA GIULIETTI - Invocazioni Angeliche.

Invoca gli Arcangeli per ritrovare la pace del cuore.

Disponibile in formato Kindle o copertina flessibile.
ACQUISTA SU AMAZON
close-link
//]]>