Come invocare gli Angeli e gli Arcangeli | Emanuela Giulietti
Cambia la tua vita con l’aiuto degli Angeli
21 dicembre 2017
Gli Arcangeli e le Invocazioni Arcangeliche
22 febbraio 2018

Come invocare gli Angeli e gli Arcangeli

Da bambini ci insegnano che l’Angelo Custode è al nostro fianco per proteggerci e aiutarci nei momenti di maggiore difficoltà… nella loro purezza gli Angeli desiderano connettersi e comunicare con noi in ogni istante della nostra vita. Per omaggiare questi splendidi esseri di luce e per dare a tutti voi gli strumenti per poterli invocare ho deciso di scrivere un libro o, meglio, un vero e proprio manuale per invocare gli Arcangeli che sarà presto disponibile in formato e-book su Amazon.

La mia missione è aiutare le persone a comprendere il potere della propria Anima mettendosi in comunicazione con gli Angeli e gli Arcangeli.

Ho iniziato a percepire la presenza degli Angeli molto presto, da bambina. I miei genitori si erano separati da poco e il vuoto che divorava la mia Anima era più grande di quanto io potessi comprendere, una voragine che inesorabilmente erodeva il mio Essere, la felicità e la gioia che accompagnano gli anni dell’infanzia, i colori del mondo, i suoi profumi. Nei momenti di maggior sconforto mi apparivano meravigliose sfere colorate e danzanti a illuminare il buio della mia cameretta nella quale, spesso, mi ritrovavo a parlare con un amico immaginario. Sebbene non fossi pienamente consapevole di ciò che stavo vivendo, queste presenze mi infondevano coraggio, forza, serenità, facendomi sentire protetta e al sicuro. Da allora gli Angeli non mi hanno mai abbandonata, accompagnandomi nei momenti più difficili e dolorosi della mia vita, infondendomi la stessa serenità di allora. Ma il momento della consapevolezza doveva ancora arrivare e fu nel 2015 quando, sul punto di morire a causa di una malattia, feci l’incontro più bello e luminoso della mia vita. Nella sala operatoria, mentre i medici lottavano contro il tempo, mi apparvero -avvolgendo il mio corpo con la loro luce- il mio Angelo Custode e l’Arcangelo Michele il quale mi sussurrò con dolcezza e fermezza che la mia Anima era stata chiamata ad adempiere al suo scopo di vita, quello di operatore di luce e che la malattia – così come la mia salvezza – segnavano un passaggio fondamentale nel mio percorso evolutivo. La strada, da allora, non è stata facile: la convalescenza e le successive prove della vita sono state impegnative e difficili ma, grazie all’aiuto degli Angeli e degli Arcangeli, ho imparato a lasciar andare il passato e ho intrapreso un meraviglioso percorso di consapevolezza. Il mio rapporto con gli Esseri di Luce, sempre più solido e chiaro, è stato arricchito dagli studi e dai percorsi formativi che ho scelto di intraprendere per poter adempiere alla missione di vita che l’Arcangelo Michele mi aveva indicato: quella di operatore di luce per poter prendere per mano ciascuno di voi e accompagnarvi nel vostro cammino spirituale affinché possiate percepire, nei vostri cuori, la magica energia degli Angeli e degli Arcangeli.

Come comunicare con gli Angeli e gli Arcangeli: per comunicare bisogna prima saper ascoltare

Gli Angeli e gli Arcangeli sono sempre al nostro fianco, desiderosi di comunicare con noi per indicare la via che la nostra Anima deve seguire per potersi realizzare pienamente, nella Luce e nell’Amore. Loro sono sempre al nostro fianco e ci sussurrano messaggi d’amore in infiniti modi…. ma non sempre noi riusciamo a sentirli. Quante volte ci sorprendiamo a dire: dove sei? perché non mi parli? perché non mi mandi un segno della tua presenza?  La verità è che, spesso, non riusciamo a sentirli perché non sappiamo ascoltarli e non apriamo il nostro cuore alla loro purezza.

Come Invocare gli Angeli e gli Arcangeli: l’apertura del cuore

Gli Angeli e gli Arcangeli desiderano più di ogni altra cosa stare al nostro fianco e sostenerci ma, nel rispetto del nostro Essere, della nostra vita e della nostra libertà di scelta, non possono aiutarci (eccetto che nelle situazioni di pericolo) finché non siamo noi a richiedere e ad accettare il loro aiuto. Gli Angeli e gli Arcangeli possono sostenerci, incoraggiarci e creare per noi situazioni e coincidenze particolari che guidino la nostra Anima a percepire la loro presenza ma, proprio perché ci amano, siamo noi che dobbiamo invocarli per domandare loro consigli e forza nell’affrontare le situazioni e le sfide che la vita ci pone. Loro sono sempre in ascolto e non aspettano altro che la nostra preghiera: più noi li chiamiamo e più loro vengono in nostro aiuto.

 Come invocare gli Angeli e gli Arcangeli: il linguaggio dell’amore

Il contatto con gli Angeli e gli Arcangeli è il più semplice, immediato ed ancestrale contatto che possiamo immaginare e conosce un solo linguaggio; quello dell’Amore. Gli Angeli sono Amore allo stato puro. Loro ascoltano le preghiere del nostro cuore, anche quando i nostri pensieri sono confusi, loro conoscono la nostra Anima, anche quando la nostra mente appare come un ostacolo alla sua manifestazione.

Abbiate fiducia, aprite il vostro cuore, liberate la vostra Anima… in questo modo potrete entrare in contatto con gli Angeli e comunicare con loro. Una volta che il vostro il cuore è aperto all’ascolto potrete invocare gli Angeli per assistere voi stessi o le persone che amate in diverse circostanze… un viaggio, una malattia, la realizzazione di un progetto. L’invocazione è infatti una forma di preghiera che si manifesta attraverso una richiesta di intervento, di aiuto, di protezione o di guida. L’efficacia dell’invocazione risiede essenzialmente in due fattori: il potere della parola, la quale vibra di una propria energia interiore capace di trasformare la realtà, e l’intenzione pura e sincera del nostro cuore, condizione imprescindibile per innalzare le nostre frequenze vibratorie e connetterci con gli Angeli e gli Arcangeli.

Tutte le volte che ho invocato gli Angeli con l’intenzione pura, sincera e forte di comunicare con loro ho ricevuto ascolto e risposte: ho domandato il loro aiuto per creare con la parola delle invocazioni appropriate, da poter trasmettere per aiutare le persone nel percorso di crescita spirituale e a coloro che desiderano essere assistite nella realizzazione delle proprie richieste ma, che molto spesso, non sanno come formularle e come rivolgersi ai nostri amati Angeli e Arcangeli.  Ciascun Angelo ed Arcangelo ha infatti una propria identità e funzione specifica (guarigione fisica, perdono, lasciar andare il passato…) e ho quindi domandato aiuto direttamente a Loro per creare invocazioni appropriate per domandare aiuto agli Angeli per gli ambiti cui essi sono preposti.

Il libro: Invocazioni Arcangeliche

Gli Esseri di Luce si sono mostrati sin da subito felicissimi di guidarmi in questa amorevole impresa ed è nata così, con la loro benedizione e la loro guida, l’idea di scrivere un manuale pratico che, con amore e gioia, condivido con voi, per aiutarvi a percepire l’Amore degli Angeli e degli Arcangeli nel vostro cuore e nella vostra vita. Loro sono qui per insegnarci che nell’amore e nella purezza d’animo possiamo trovare la risposta a tutte le domande, la soluzione ai nostri problemi e la forza per realizzare la nostra Anima. Le invocazioni contenute nel libro “Invocazioni Arcangeliche” hanno anzitutto lo scopo di creare le condizioni ideali per accogliere gli Arcangeli nel nostro spazio sacro e riuscire a sentire la loro amorevole presenza intorno a noi nonché per chiedere l’intervento di questi meravigliosi Esseri di Luce nel realizzare tutti i nostri desideri. Gli Arcangeli suggeriscono di recitare le invocazioni al mattino e alla sera e invitano a ripeterle ogni qualvolta se ne avverta il bisogno nel caso di un momento particolarmente difficile della nostra vita.

Come invocare l’Arcangelo Michele per ricevere forza e coraggio

Michele è l’Arcangelo della protezione per eccellenza e della forza.

Può essere invocato per sviluppare la forza e il coraggio; per recidere i cordoni energetici; per richiedere la protezione su di noi e la purificazione delle energie degli ambienti in cui viviamo; per trovare e perseguire lo scopo della nostra vita.

Prima di invocare l’Arcangelo Michele, prepara uno spazio sacro da dedicare a questo bellissimo Angelo, all’interno del quale disporre i seguenti oggetti:

  • Una candela color blu
  • Una sugilite
  • Incenso: Curcuma (radice), protegge e purifica;
  • Un fiore: Fresia, dona forza e coraggio
  • Oli Essenziali: Abete rosso, aumenta il coraggio e la fiducia in sé stessi nei momenti difficili
  • Un’immagine dell’Arcangelo Michele, spesso raffigurato con un mantello color blu cobalto e la sua spada di luce

Invocazione:

“Arcangelo Michele, ti invoco e ti prego. Infondi su di me tutto il coraggio e tutta la forza di cui necessito in questo delicato momento della mia esistenza, caratterizzato da incertezze e vulnerabilità, così che io possa riuscire a perseguire la mia verità, a compiere il mio scopo di vita su questa terra. Aiutami, inoltre, a riconoscere che la forza e il coraggio sono insite in me in quanto qualità della mia anima a cui posso costantemente attingere per superare qualsiasi difficoltà. Grazie”

Da febbraio l’e-book “Invocazioni Arcangeliche” sarà disponibile su Amazon

Con amore, Emanuela

Summary
Come invocare gli Angeli e gli Arcangeli
Article Name
Come invocare gli Angeli e gli Arcangeli
Description
Da bambini ci insegnano che l'Angelo Custode è al nostro fianco per proteggerci e aiutarci nei momenti di maggiore difficoltà… nella loro purezza gli Angeli desiderano connettersi e comunicare con noi in ogni istante della nostra vita.
Author
Publisher Name
Emanuela Giulietti Body and Soul Coach
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>