I 7 chakra e l'energia del benessere | Emanuela Giulietti
felicità interiore
La felicità interiore è il segreto per il successo
21 agosto 2017
massaggio californiano
Massaggio californiano
12 settembre 2017

I sette chakra e l’energia del benessere

chakra

I chakra

 

I sette chakra sono catalizzatori dell’energia presente nel nostro corpo, la trasformano e la ridistribuiscono nuovamente. Scopri a quali punti corrispondono e i trattamenti che ho ideato.

Il termine Chakra, è di origine sanscrita e significa “ruota”, ma ci sono varie accezioni tra cui quella di “plesso” o “vortice”. I Chakra vengono identificati come centri di forza, in sostanza sono considerati i centri simbolici del corpo umano. È importante sapere che i 7 chakra vengono associati a una sorta di valvole energetiche, perciò se avvenisse uno squilibrio energetico anche di un solo chakra, a quel punto si determinerebbe uno squilibrio di energia negli organi ad esso associato. Infatti per ogni chakra corrisponde un organo o un punto energetico ben preciso del nostro corpo.

Si può constatare che i 7 chakra corrispondono proprio alle sette ghiandole di secrezione interne al sistema endocrino e hanno la funzione di stimolare la produzione di ormoni all’interno della ghiandola.

Questi punti energetici vengono messi in relazione ai fiori di loto che, seppur nati da acque stagnanti, questo fiore è considerato l’emblema della purezza.

Ma che relazione ha tutto questo con i chakra? Ogni fiore di loto si caratterizza per avere un numero specifico di petali e una particolare forma geometrica che ritroviamo nella simbologia grafica di ognuno dei 7 Chakra. Questi ultimi li ritroviamo non solo negli esseri umani ma anche nelle piante e negli animali. 

 

Significato e nomi:

 

1 Muladhara o chakra della radice. Colore rosso

È il primo chakra, composto da 4 petali è situato sotto l’osso Sacro. Questo Chakra è l’unico che non fa parte della colonna vertebrale e corrisponde fisicamente al plesso pelvico.

 

2 Svahadisthana Chakra o centro sacrale. Colore arancio

Costituito da 6 petali ed è il solo Chakra ad essere mobile. Il Secondo Chakra è situato sotto il ventre governa le nostre azioni fisiche e mentali. Il Secondo Chakra dà all’individuo il potere della creatività e gli fornisce il senso dell’estetica.

 

3 Manipura Chakra o del plesso solare. Colore giallo
Questo centro chiamato Nabhi (ombelico) è composto da 10 petali e si trova nella regione corrispondente al plesso solare. È il fulcro del benessere individuale e collettivo.

 

4 Anahata Chakra o del centro del petto. Colore verde

Questo centro dai 12 petali è denominato Anahata. E’ posizionato nella regione cardiaca, nell’asse del midollo spinale. Nel Quarto Chakra fino all’età di 12 anni, vengono prodotti gli anticorpi che ci proteggono. Tutti i Chakra dipendono da questo poiché il cuore è considerato il punto centrale della creazione. Inoltre, il Quarto Chakra, è la sede dello Spirito e la fonte della forza.

 

5 Vishudda chakra o centro della gola. Colore azzurro

Questo centro dai 16 petali prende il nome di Vishuddi. Esso è posto al livello della nuca, nel plesso cervicale. Questo centro sottile è responsabile del funzionamento del collo, della nuca, del naso, della bocca, della lingua, dei denti, delle orecchie, della pelle, del viso e delle braccia. Questi elementi corporei ci permettono di comunicare con gli altri ed è situato nella tiroide. Le qualità che rileviamo nel Quinto Chakra sono il rispetto di sé, l’amore verso l’umanità e rapporti non possessivi verso la nostra famiglia e gli amici. Il Quinto Chakra è stato creato per esprimere la gioia dello Spirito.

 

6 Ajna Chakra o Centro Frontale. Colore indaco

Il Sesto Chakra è meglio conosciuto come il “Terzo Occhio” quindi, gerarchicamente, è il più importante. Questo centro sottile composto da 2 petali è l’Agnya Chakra che si situa al centro della fronte. Nel corpo fisico è rappresentato dall’incrocio dei 2 nervi ottici nel nostro cervello. sovrintende al funzionamento di 2 ghiandole: quella pituitaria e quella pineale. Entrambe si manifestano all’interno del nostro corpo come il nostro ego e superego. Inoltre governando il funzionamento dei nostri occhi, un loro eccessivo uso può rovinare questo Chakra, così come i pensieri negativi.

 

7 Sahasrara Chakra o Centro Coronale. Colore viola.

Il Centro Coronale o Settimo Chakra è il più importante di tutti. Possiede 1000 petali ed è conosciuto con il nome di Sahasrara. È collocato nell’area limbica del cervello. Tutto ciò esprime la concretizzazione dell’Unione con il Potere Divino. È la libertà assoluta, la gioia dello Spirito e la serenità. Nel punto cardine del Settimo Chakra troviamo un loto più piccolo a dodici petali in cui è inscritto il triangolo chiamato Kamakala, che simbolicamente raffigura la Forza Cosmica.

 

Il percorso olistico e i trattamenti legati ai chakra

Scegliere di intraprendere un percorso olistico significa iniziare ad amarsi attraverso la cura del proprio corpo, la conoscenza delle proprie emozioni e il contatto con la propria anima. E’ un cammino di consapevolezza di se’ stessi che conduce alla dimensione del benessere completo ove corpo, mente e spirito convivono armoniosamente. Questo tipo di percorso si basa sulla sinergia tra tecniche corporee, emozionali e spirituali messe a punto sia per ottenere un equilibrio psicofisico che per raggiungere obiettivi personali: gestire le emozioni, scoprire i propri talenti, recuperare vigore energetico e tono fisico…

 

Angel Chakra Balance Massage©

E’ un trattamento che mira a riequilibrare l’energia vitale presente nel nostro organismo andando a sciogliere eventuali blocchi energetici responsabili di disturbi psicofisici avvalendosi dell’energia degli Angeli, delle essenze floreali e delle tecniche del massaggio olistico. Il risultato è il raggiungimento di uno stato di rilassamento corporeo, di leggerezza della mente e di equilibrio energetico.

Angel Chakra Emotional Balance©

E’ un trattamento che mira a riequilibrare l’aspetto emotivo-spirituale collegato ad ogni singolo chakra attraverso l’energia e le virtù dell’Arcangelo abbinato al Chakra di riferimento. Con questo percorso si vanno ad armonizzare tutte quelle emozioni che, al momento del trattamento, risultano negative e che saranno integrate con le qualità dell’anima evocate attraverso l’energia angelica. Il risultato è il raggiungimento di uno stato di pace e di tranquillità interiore e il raggiungimento di un equilibrio emozionale in grado di far vivere al meglio tutte le situazioni di vita.

Emanuela Giulietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EMANUELA GIULIETTI - Invocazioni Angeliche.

Invoca gli Arcangeli per ritrovare la pace del cuore.

Disponibile in formato Kindle o copertina flessibile.
ACQUISTA SU AMAZON
close-link
//]]>